Pepe nero – digestivo ed antidepressivo naturale!

Lo sapevate che il pepe nero favorisce la digestione e stimola il metabolismo?

pepe nero

Il pepe nero contiene la Piperina, l’alcaloide che stimola la secrezione di succhi gastrici facilitando il processo digestivo e di assimilazione dei nutrienti. Un altro effetto del pepe nero, è anche quello di stimolare la termogenesi (processo metabolico che consiste nella produzione di calore da parte dell’organismo), per questo è considerato un ottimo coadiuvante nelle diete dimagranti e per combattere l’obesità.
Il pepe nero è una spezia preziosa anche per combattere la depressione, sembra infatti che la piperina contenuta all’interno dei grani di pepe, stimoli la produzione di endorfine nel cervello e agisca come un antidepressivo naturale.

Il pepe nero si ricava dalla lavorazione dei frutti del Piper Nigrum, una pianta originaria dell’India; dagli stessi frutti da cui ricaviamo il pepe nero, possiamo ottenere il pepe bianco o il pepe verde, ciò che cambia è il processo di lavorazione che subiscono i frutti del Piper Nigrum:

– Il pepe nero viene prodotto dai frutti acerbi del Piper nigrum che vengono sbollentati e lasciati essiccare al sole per circa 10 giorni, in questo modo i grani si disidratano, anneriscono e assumono il tipico aspetto rugoso.
– Il pepe verde è generalmente conservato in salamoia; le bacche sono ancora verdi, vengono immersi in una soluzione salina, bloccando così i processi enzimatici di natura ossidativa. Otteniamo così un prodotto completamente diverso dal pepe nero, un colore verde intenso, una grande morbidezza ed un sapore molto aromatico.
– Il pepe bianco si presenza in grani più piccoli rispetto a quelli del pepe nero e con un sapore molto più delicato. Per la produzione di pepe bianco, le bacche del Piper nigrum vengono raccolte quando sono quasi mature e vengono messe a macerare in acqua per provocare il distacco dell’involucro esterno.

Viceversa, il pepe rosa, non è della stessa famiglia; infatti è il frutto di un albero originario dell’America Latina chiamato Shinus molle. Ha il caratteristico colore rosa e somiglia molto nella forma al pepe, per questo è chiamato comunemente pepe rosa o falso pepe, pur avendo un sapore completamente diverso e molto più delicato e dolce.

Siete ancora convinti che non vi piaccia un po’ il piccantino??